SOLIDARIETA' - ESTERINO GALIMBERTI

Vai ai contenuti

NEL MEZZO DEL CAMMIN DI NOSTRA VITA

Per celebrare i 150 dell’unità d’Italia, ho pensato di farlo attraverso la storia dell’arte italiana rappresentando alcuni dei periodi e delle correnti più significativi.
Mi è sembrato ovvio  ambientare il tutto in una METAFISICA  “PIAZZA D’ITALIA“ di Giorgio De Chirico.
Nella piazzetta seminascosta si intravede una scultura FUTURISTA di Boccioni
In primo piano la mano RINASCIMENTALE del David di Michelangelo,in contrapposizione della discussa mano del CONTEMPORANEO Cattelan.
A rappresentare la letteratura DANTE e VIRGIGLIO che guardano perplessi la mano, evidentemente non sono al corrente delle ultime penose vicende italiane.
I monumenti  sono contaminati dai WRITERS ma anche da chi purtroppo cerca lavoro.
Sullo sfondo al posto del trenino a vapore di De Chirico sta passando un treno ad alta velocità.
MI sembra corretto pensare che dopo 150 ci troviamo, citando DANTE, NEL MEZZO DEL CAMMIN DI NOSTRA VITA.
Esterino Galimberti



RITORNA ALLA PAGINA PRECENDENTE

Copyright 2022, Jessica Galimberti, Tutti i diritti riservati.
Torna ai contenuti